Home » Gite da Stoccolma, cosa vedere a Sigtuna

Gite da Stoccolma, cosa vedere a Sigtuna

Di Camilla
Cosa vedere a Sigtuna-Sigtuna-Svezia-Sweden-Europa

– Cosa vedere a Sigtuna –

Se sei alla ricerca di gite da Stoccolma da fare in giornata secondo me non puoi perderti Sigtuna. Fondata nel 980 probabilmente dal re Erik Segersäll, è considerata la più antica città svedese. Al di là del suo primato – che in realtà sono due, perché qui furono anche coniate le prime monete -, Sigtuna è veramente un paesino incantevole.

Con le sue casette di legno colorate dal tetto spiovente, circondata dal verde e affacciata sul lago Mälaren, Sigtuna ti regala uno spaccato della Svezia più tradizionale, accogliendoti in una dimensione più tranquilla, quasi onirica, rispetto a quella che si percepisce in una città come Stoccolma (qui tutte le informazioni su cosa fare a Stoccolma). Si può visitare in giornata, raggiungendola dalla capitale svedese: noi abbiamo utilizzato un treno e poi un bus, impiegando circa 45 minuti ed utilizzando la stessa card dei mezzi della capitale (noi avevamo quella valida per tre giorni).

vie-Sigtuna-Svezia-Sweden-Europa

Per le vie di Sigtuna

Cosa vedere a Sigtuna

Sigtuna non è molto grande, si visita tranquillamente a piedi. Ci sono alcune attrazioni da non perdere, ma sicuramente la cosa più bella è passeggiare tra le vie, ammirare le abitazioni che sembrano uscite da un libro di favole, fermarsi nei negozietti con prodotti locali (non pensare ai classici souvenir, ci sono dei negozi con pezzi di design e abbigliamento veramente carini), costeggiare il lago e godersi la calma del piccolo borgo così come della natura che lo circonda. Noi siamo stati fortunati perché essendo piovoso non abbiamo trovato molti turisti.

parco-Sigtuna-Svezia-Sweden-Europa

In giro per Sigtuna

Cosa vedere a Sigtuna:

  • Municipio
  • Chiesa di Santa Maria
  • Rovine della chiesa di San Peter e Sant’Olof
  • Pietre runiche
  • Rovine della chiesa di San Lars
  • 
Museo di Sigtuna
  • Tant Bruns Kaffestuga
scorcio-Sigtuna-Svezia-Sweden-Europa

Angoli di Sigtuna

Visitare Sigtuna

Il modo migliore per iniziare la visita è il punto informazioni, che si trova lungo la via principale (Stora Gatan), poco prima della piazza sulla sinistra: abbiamo trovato del personale gentilissimo che ci ha fornito molte informazioni e una piantina per girare il paese. Tra l’altro l’edificio che lo ospita, risalente al 1700, fu usato sia come locanda che come residenza privata e sul retro ha uno splendido giardino.

In una lista di cosa vedere a Sigtuna il primo punto non può non essere il municipio: un piccolo edificio che si affaccia sulla piazza.

municipio-Sigtuna-Svezia-Sweden-Europa

Il municipio di Sigtuna

A vederlo sembra difficile pensare che fu usato come municipio e corte di giustizia fino al 1947. All’interno ci sono due stanze: quella di destra era la sala del consiglio comunale e ancora oggi si vede il mobilio risalente al 1740/1750, quando l’originario edificio del XVII secolo fu sostituito da uno più nuovo. Nella stanza di sinistra ora trovano spazio alcuni souvenir e antichi oggetti, ma un tempo c’erano l’ufficio della polizia e due celle, che furono dismesse negli anni ’30 per questioni igieniche e quindi trasformate in sala riunioni. (Di solito apre alle 12)

Sigtuna-Svezia-Sweden-Europa

Il corso di Sigtuna

Le chiese di Sigtuna

La chiesa di Santa Maria è l’edificio più antico di Sigtuna. La sua costruzione iniziò per opera di frati domenicani nel 1230. La particolarità è data soprattutto dal fatto che pare fu il primo edificio in Svezia ad essere costruito con la tecnica di impastare e cuocere i mattoni. Fu modificata e restaurata più volte, sia nel ‘500 che nel ‘900, per andare incontro alle esigenze delle varie epoche.

chiesa-Santa-Maria-Sigtuna-Svezia-Sweden-Europa

La chiesa di Santa Maria

Rovine di Sant’Olof

Quelle di Sant’Olof, praticamente di fronte a Santa Maria, sono tra le tre rovine di chiese presenti a Sigtuna. Probabilmente l’edificio risale al 1100 ma ci sono tracce che testimoniano come precedentemente ci fosse un’altra chiesa. Noi non abbiamo potuto vedere anche l’altra rovina perché era in restauro.

rovine-Sigtuna-Svezia-Sweden-Europa

Rovine di antiche chiese

Pietro runiche

Pensando a cosa vedere a Sigtuna vengono subito in mente anche le pietre runiche, perché ce ne sono veramente molte: si tratta di pietre con iscrizioni in caratteri runici, propri delle popolazioni germaniche, risalenti ai Vichinghi. Sono dei memoriali, molti dei quali vere e propri monumenti cristiani anche se non riportano la croce. La tradizione delle pietre runiche iniziò nel 965 quando il re Harold Bluethooth fu battezzato.

pietre-runiche-Sigtuna-Svezia-Sweden-Europa

Una delle pietre runiche

Servivano per onorare sia i defunti che le stesse persone che le facevano erigere e si trovavano di solito in posti molto visibili. Nel centro medievale di Sigtuna ne sono state rinvenute 30, di cui 12 sono ancora per le vie, mentre le altre sono conservate nel museo. Nell’area circostante ne sono state trovate un centinaio. La presenza di tante pietre runiche in questa zona testimonia l’importanza di Sigtuna intorno all’anno 1000.

Museo di Sigtuna

Al museo di Sigtuna si trovano, come già anticipato, molte delle pietre runiche rinvenute in città, oltre ad una serie di reperti archeologici vichinghi e del medioevo. Si trova verso la fine del paese ed è aperto dalle 12 alle 16, resta chiuso il lunedì da settembre a maggio.

Passeggiata lungo il lago Mälaren

In un articolo di cosa vedere a Sigtuna non potevo non mettere il lago: il mio suggerimento è di costeggiarlo, partendo dal porticciolo e proseguendo lungo il percorso. Se sei un amante della natura, o semplicemente se ogni tanto ti piace prenderti una pausa dalla vivacità delle città, questo è il luogo perfetto. La Svezia è famosa per i suoi tanti spazi verdi e sebbene anche la capitale ne sia piena, qui mi è sembrato di respirare un po’ di più l’atmosfera svedese. Anche per questo Sigtuna mi è parsa un’ottima soluzione per chi cerca gite da Stoccolma.

lago-malaren-Sigtuna-Svezia-Sweden-Europa

Lungo il lago Mälaren

Pausa da Tant Bruns kaffestuga

Tant Bruns non è solo una caffetteria: è un tuffo nel passato. È in una delle traverse di Sora Gatan in un antico edificio in legno un po’ storto dal colore rosso. All’esterno ha un grazioso giardino, mentre all’interno conserva l’arredo delle antiche locande: tavoli in legno, vecchie e storte mensole piene di oggetti d’una volta e il personale con abiti “simil d’epoca”.

Tant.Burn-Sigtuna-Svezia-Sweden-Europa

La locanda Tant Brun

Il tempo lì dentro sembra essersi veramente fermato. L’atmosfera è accogliente ed è il posto perfetto per una pausa. Noi abbiamo gustato una torta di mele e una ciambella alla cannella (dolce tipico) che erano entrambi squisite. Il modo migliore per concludere una visita a Sigtuna.

case svedesi-Sigtuna-Svezia-Sweden-Europa

Per le vie di Sigtuna

Mi auguro che questo articolo ti sia stato utile per scoprire cosa vedere a Sigtuna e che sia un buono spunto per scegliere tra le gite da Stoccolma in giornata. Se hai altri suggerimenti lasciali pure nei commenti.

.

.

Condividi l'articolo!

1 Commento

Consigli pratici per visitare Stoccolma - E allora parto 5 Dicembre 2019 - 7:34

[…] questo tipo di pass puoi raggiungere anche Sigtuna, città storica della Svezia di cui ti consiglio assolutamente la visita. Ovviamente ti suggerisco […]

Reply

Scrivi un commento