Home » I cinque must della mia valigia

I cinque must della mia valigia

Di Camilla

Ogni viaggiatore ha alcuni oggetti per lui indispensabili, quelli che non mancano mai nella sua valigia. Oggi, su invito di Patrizia e Matteo di Scatti e Bagagli, voglio presentarti i miei.

Non sto parlando di vestiti o prodotti per la pulizia personale, che ovviamente sono necessari e scontati. Ma di quelle cose che porto sempre con me e che mi permettono di vivere al meglio ogni esperienza.

 Matteo e Patrizia qualche giorno fa hanno condiviso i loro 5 immancabili del bagaglio chiedendo ad altri blogger quali fossero. Una bella idea che può fornire qualche suggerimento utile a chi deve prepararsi per un viaggio.

 

Veniamo quindi al punto, ecco le cose cose che non mancano mai nella mia valigia, indipendentemente dalla meta.
1) La macchina fotografica (e qualche obiettivo)

Immagino sia così un po’ per tutti, chi non ama immortalare i posti che visita? Per me la macchina fotografica è la prima cosa che entra in borsa.

 

2) Il tablet

Adoro leggere, ma per ridurre al minimo il peso quando viaggio opto sempre per gli ebook. In questo modo posso portarne più di uno senza che ingombrino. 
Nel tablet, inoltre, scarico sempre alcune guide sulla destinazione, mappe di diverso tipo e l’itinerario di viaggio preparato prima di partire. Per non farmi mancare nulla, ci metto anche qualche film o serie, scaricandola da Netflix che ora permette il download per una visione offline. Ovviamente, non manca mai la musica, anche con qualche playlist fatta ad hoc.

 

3) Le cuffie

Ecco un altro oggetto immancabile nei miei bagagli, perché la musica è la colonna sonora di ogni momento, soprattutto durante le attese o nei lunghi viaggi in aereo.

 

4) Un taccuino dove prendo note su note.

Sono una scrittrice compulsiva, devo prendere appunti su ciò che vedo, faccio e sulle cose che mi colpiscono.  Siccome non riesco proprio a rinunciare a carta e penna, anche se ho sempre con me il tablet preferisco scrivere sui quaderni. Spesso compro agende e taccuini proprio durante i viaggi, così assumono anche un significato speciale. Quello in foto l’ho preso questa estate a Praga ed è già pieno di appunti.

 

5) Il power bank.

Per me è “un’ancora di salvezza”, non so come potrei farne a meno: tra cellulare, batterie varie, tablet, ho sempre qualcosa da ricaricare. Soprattutto perché quando sono in viaggio spesso esco di mattina e rientro la sera, quindi se non avessi uno strumento per ricaricare i device anche in movimento sarebbe un grosso problema.

 

Ecco quindi i cinque oggetti immancabili nella mia valigia. 
E i vostri quali sono?

Viaggiare con LauraEli and Fabi on the roadCocco On The RoadViaggi nel tempoLa mia vita in viaggioLa valigia rosaKilometri a colazioneI viaggi di EdoardoAvventure Ovunque, Viaggiare con gli occhiali, La mia vita in viaggio.

Scrivetelo nei commenti o taggatemi in un articolo citando anche l’ideatrice di questa iniziativa, Sandra di PasSaPorto e Colori.

.

.

.

 

Condividi l'articolo!

5 Commenti

Virginia 20 Ottobre 2019 - 23:43

This is the most popular trend of the season.

Reply
Matteo 8 Novembre 2017 - 19:36

Quante volte ci ha salvato il power bank?? 😀
È veramente un must!

Reply
Camilla 8 Novembre 2017 - 22:55

Si, concordo in pieno. In ogni viaggio è indispensabile, a volte ne porto dietro addirittura due, vado sul sicuro!

Reply
Kilometri a Colazione 8 Novembre 2017 - 11:46

Concordiamo con te sull’indispensabilità di alcune cose!! Faremo presto la nostra lista per rivelare i nostri 5 must! 🙂

Reply
Camilla 8 Novembre 2017 - 11:49

Sono curiosa di scoprirli, magari trovo spunti interessanti per i prossimi viaggi! ?

Reply

Scrivi un commento