Home » Street art a Lisbona: le tappe da non perdere

Street art a Lisbona: le tappe da non perdere

Di Camilla
Lisbona e la sua street art-Street art Lisbona-Lisbona-Lisboa-Portugal-Portogallo-Europa-cover lisbona street art

–  Street art Lisbona-

Le vie di Lisbona sono un tripudio di colori. Non sono solo quelli degli splendidi azulejos, ma anche dei tanti murales di cui la capitale portoghese è piena. La street art a Lisbona ormai è parte integrante della città, ne caratterizza i quartieri e ne racconta le sfumature.

Il fiorire di tante opere è stato incentivato anche da un progetto denominato GAU (Galeria de Arte Urbana), attraverso il quale il Comune ha cercato, da un lato, di preservare il patrimonio locale, dall’altro di promuovere forme d’arte urbana, lasciando spazio alla creatività. Ne sono scaturite vie che sono musei a cielo aperto.
I writer portoghesi sono noti a livello internazionale e a Lisbona arrivano artisti da tutto il mondo per realizzare lì le loro opere. Insomma, tra le cose da vedere a Lisbona vanno indubbiamente annoverati anche i murales, almeno quelli dei quartieri più caratteristici. È anche un modo per andare oltre il lato più tradizionale (e forse più noto) della città, scoprendo altre sfaccettature di questa capitale che diventa sempre più dinamica e cosmopolita.

In questo articolo troverai le aree di Lisbona più ricche di street art.
Molti graffiti si trovano in zone storiche delle città, quindi avrai modo di vederli visitando le attrazioni più importanti della capitale portoghese.

Street art a Lisbona

I murales all’Alfama

L’Alfama è il quartiere più vecchio di Lisbona (ne ho parlato nella mia guida alla capitale portoghese) e tra le sue vie avrai modo di trovare numerosi murales. Sarà impossibile non notarli, ti segnalo comunque alcune strade in cui potrai trovare alcuni dei graffiti più belli: il Patio de Dom Fradique, scendendo dal Castello di São Jorge, e Beco do Maldonado (qui c’è un murale raffigurante una lunga fila di occhi).

Lx Factory-street art Lx factory-Street art Lisbona-Lisbona-Lisboa-Portugal-Portogallo-Europa

Una parete sotto il castello de Sao Jorge

Un altro bel murale si trova in travessa da Mata, “Cavaleiros da Posta Real”, una serie di cavalli stilizzati verdi. All’Alfama c’è anche un pezzo di arte urbana dedicato alla famosa cantante di fado tanto amata dai Lisboeti, Amalia Rodrigues, realizzato da uno degli street artist portoghesi più famosi, Vhils.

cantante fado-alfama lisbona-Street art Lisbona-Lisbona-Lisboa-Portugal-Portogallo-Europa

L’opera dedicata alla cantante di fado Amalia Rodrigues,

Street art a Lisbona: il quartiere di Mouraria

Anche la zona di Mouraria, che tra l’altro confina con l’Alfama, conserva tra le sue viuzze e i suoi saliscendi una grandissima quantità di murales. La zona è meno turistica della precedente, ma secondo me è uno di quei quartieri da visitare a Lisbona se si vuole andare oltre le tappe più classiche. Tra i graffiti più famosi ci sono quelli dedicati al Fado (foto all’inizio dell’articolo) e alla vita del quartiere, si trovano nella Escadinhas de São Cristovão. Decisamente un angolo da non perdere a Lisbona. Anche nei pressi di Largo Intendente (dove per altro ci sono un paio di edifici stupendi, per questo ti rimando sempre alla mia guida sulla città) è un’altra zona di Lisbona dove troverai alcuni murales, alcuni di grande effetto.

Lx Factory-street art Lx factory-Street art Lisbona-Lisbona-Lisboa-Portugal-Portogallo-Europa

Uno dei murales nei pressi di Largo Intendente

Un giro tra i graffiti del Bairro Alto

Il Bairro alto è un altro dei quartieri immancabili in una visita a Lisbona e anche questa volta passeggiando tra le sue vie ti imbatterai sicuramente in pezzi di street art. Tra quelli da non perdere ti segnalo, in travessa Dos fieis de Deus, un graffito ispirato alle lotte dei lavoratori.

graffit rivoluzione lisbona-graca street art-Street art Lisbona-Lisbona-Lisboa-Portugal-Portogallo-Europa

Uno dei murales al Bairro Alto

Sempre in zona Bairro Alto, in Calcada De Gloria (dove passa anche la funicolare) si trova la galleria ufficiale di arte urbana (Gau di Lisbona) dove le opere sono state realizzate nei pannelli messi a disposizione dal Comune. È stata inaugurata nel 2008 e presenta spesso esposizioni a tema. Il suggerimento è di percorrere anche le vie laterali, per scovare altri murales.

Al Quartiere Graca non solo per il miradouro

Nell’articolo con i consigli pratici per visitare Lisbona ho suggerito una tappa al quartiere Graca perché dal suo Miradouro c’è una vista pazzesca ed è anche meno turistico degli altri. C’è però dell’altro: se ami la street art infatti questo quartiere è uno di quelli da non perdere a Lisbona, perché ci sono veramente tanti murales, di cui molti bellissimi. Alcuni sono tributi ad esponenti della letteratura portoghese: li trovi sia in via Rua Josefa de Óbidos che in travessa do Monte (A quanto ho capito sono dedicati a Sophia De Mello Breyner e a Mariana Dias Coutinho).

Il mio consiglio è quello di prenderti il tempo per girare il quartiere, che per altro è molto carino, e buttare un occhio a tutte le pareti per scovare le opere. Voglio però segnalarti due pezzi da non perdere: in Rua Natália Correia c’è uno di quelli che mi è piaciuto di più, la donna con il fucile da cui escono fiori. In travessa de São Vicente, invece, c’è un particolarissimo murale che ricorda gli eventi della rivoluzione portoghese attraverso i personaggi dei fumetti.

graffit rivoluzione lisbona-graca street art-Street art Lisbona-Lisbona-Lisboa-Portugal-Portogallo-Europa

Il graffito che richiama la rivoluzione del 1974 con i personaggi dei fumetti

La Lisbona alternativa

Nel mio articolo dedicato alla Lisbona più alternativa ho parlato di due aree di cui mi sono innamorata: LX Factory e Village Underground, due spazi in cui creatività e condivisione sono le protagoniste. In due posti così non poteva mancare una serie stupenda e molto varia di murales (ne avevo già parlato in quel pezzo e di seguito te ne mostro altri).

Ecco qualche pezzo della Lx Factory

Ecco un assaggio del Village Underground

Intorno al mercato de Ribeira

Il mercato de Ribeira è una di quelle tappe da fare a Lisbona, soprattutto per gli amanti dei mercati e del cibo in generale: accanto alla parte del mercato più classico (aperto solo di giorno) è nato il Time out market con le specialità culinarie più varie (aperto anche la sera). Nei pressi della struttura ci sono però anche stupendi pezzi di street art.

lisbona street art-Street art Lisbona-Lisbona-Lisboa-Portugal-Portogallo-Europa

Uno dei murales nei pressi del Time Out Market

Le opere di Bordalo

In un articolo dedicato alla street art a Lisbona è d’obbligo citare le opere di Bordalo II, uno street artist portoghese che realizza scenografici animali tridimensionali utilizzando i materiali di scarto, dalle lattine ai pezzi dei pc. Le sue opere sono sparse in tutto il mondo, oltre che in vari punti della città. Noi ne abbiamo trovata una dietro il Museo Berardo e un’altra lungo Avenida 24 de Julho (lungo questa strada ci sono anche altri graffiti).

lisbona street art-Street art Lisbona-Lisbona-Lisboa-Portugal-Portogallo-Europa

Uno dei murales dello street artist Bordalo II

A due passi dalla Feira de Ladra

La Feira de Ladra è uno dei mercati più famosi di Lisbona, il mercato delle pulci. Non molto distante dalla struttura che lo ospita c’è una stupenda parete colorata che rappresenta Lisbona ed altre città europee.

Chiudiamo questa carrellata con l’Avenida Fontes Pereira de Melo, dove alcuni artisti internazionali hanno coperto di murales le facciate di vari edifici abbandonati.

Di opere e di zone piene di graffiti ce ne sarebbero anche altre (documentandomi prima di partire ne avevo trovate veramente tante), ma queste sono visitabili durante un normale tour della città, in cui potrai abbinare alle attrazioni più belle delle capitale portoghese alle opere di arte urbana.

.

.

Condividi l'articolo!

15 Commenti

gino 21 Maggio 2019 - 17:11

ciao!! sapete dove si trova il murales di robocop ?? =) devo fare uno scherzo ad un amico…grazie!!!!

Reply
Camilla 21 Maggio 2019 - 22:49

Ciao Gino, mi spiace ma quello non l’abbiamo visto. 😉

Reply
Tutti i consigli pratici per vedere Lisbona - E allora parto 24 Aprile 2019 - 16:00

[…] del posto. Tra l’altro, il quartiere è molto carino e se vuoi anche dare un’occhiata alla street art di Lisbona è uno di quelli da non […]

Reply
Castello di São Jorge, alla scoperta di un monumento simbolo di Lisbona 1 Dicembre 2018 - 9:32

[…] ricordati di prestare attenzione agli innumerevoli graffiti presenti nel quartiere Alfama.  La street art a Lisbona è molto diffusa e questa è una delle zone più ricche. L’ Alfama è anche la zona perfetta […]

Reply
Giulia 25 Novembre 2018 - 9:53

Wow, ora sì che ho voglia di andare a Lisbona <3 stupendo il murales della donna con i fiori che escono dal fucile e che meraviglia il village underground. Adoro la street art!

Reply
Camilla 25 Novembre 2018 - 14:39

Ciao Giulia, sono sicura che Lisbona ti piacerà, è piena di murales e tanto il Village Underground che LX Factory sono luoghi molto particolari. Sono sicura che non ti deluderebbero! 😉

Reply
Silvia The Food Traveler 9 Novembre 2018 - 13:28

Non sono mai stata a Lisbona purtroppo perché non riesco mai a trovare dei voli convenienti (o quando sono convenienti sono in giorni/orari impossibili). Questo è un aspetto di Lisbona che non conoscevo affatto e sicuramente non vorrei perdermelo se mai riuscirò ad andare in Portogallo.
Che spettacolo il Village Underground!

Reply
Camilla 11 Novembre 2018 - 13:53

Ciao Silvia, si il Village Underground è spettacolare, ma anche la LX Facotyr. Lisbona da questo punto di vista è stata una sorpresa. Anche io però avevo faticato a trovare voli economici, li ho monitorati per tantissimi mesi prima di trovare il volo al prezzo che dicevo io nel periodo che volevo. 😉

Reply
Federica 9 Novembre 2018 - 10:57

Ho amato Lisbona e la sua streetart..
Siamo stati a settembre per 5 giorni e l’abbiamo girata in lungo e in largo..
Non abbiamo visto tutti i murales di cui parli, ma siccome contiamo di tornare non nascondo che mi piacerebbe dedicare la prossima visita alla streetart..
Io personalmente ho adorato Bordalo!

Reply
Camilla 9 Novembre 2018 - 11:28

Ciao Federica, anche a me piacciono tantissimo le opere di Bordalo. In effetti di street art a Lisbona ce n’è veramente tanta, io le ho dedicato un sacco di tempo ma non sono riuscita a vedere proprio tutto quello che volevo. Una buona scusa per tornarci. 😉

Reply
Noemi Bengala 9 Novembre 2018 - 9:06

Questa città, come anche Porto, mi sfuggono da parecchio. Spero di riuscire ad organizzarmi per la prossima primavera. Poi io vado matta per i murales, quindi credo che mi farà davvero impazzire 🙂

Reply
Camilla 9 Novembre 2018 - 11:29

Ciao Noemi, se ti piace la street art Lisbona non ti deluderà. Poi in generale è una città molto affascinante con tanto da offrire. 🙂

Reply
Cosa vedere a Lisbona: le attrazioni quartiere per quartiere - E allora parto 31 Ottobre 2018 - 8:31

[…] art: questa zona, come molte altre di Lisbona, è piena di street art (se vuoi sapere di più sulla street art di Lisbona leggi anche qui). Alcuni pezzi sono stupendi e siccome è una forma d’arte che adoro stilerò a breve un […]

Reply
Valentina 29 Ottobre 2018 - 11:52

Ma che meraviglia questi murales! Sono proprio belli, non immaginavo così tanto! Lisbona offre davvero tantissimi motivi per andare a scoprirla di persona 🙂

Reply
Camilla 30 Ottobre 2018 - 7:49

Ciao Valentina, in effetti sono molti. La città è molto più varia di come me l’aspettassi.

Reply

Scrivi un commento